Come pulire il Bimby
Come pulire il Bimby

Come si pulisce il Bimby? E’ una domanda molto frequente fra chi utilizza questo robot. Nei forum o nei gruppi social viene ripetuta spesso, con annesse foto di lame diventate ormai nere, fondi del boccale graffiati o anneriti e chi più ne ha più ne metta. E poi… si può pulire in lavastoviglie? Ho letto consigli di tutti i generi in proposito, prima di rendermi conto che nel libro verde ci sono tutte le indicazioni del caso, garantite dalla casa madre 😀 . Poi ho provato qualcosa bio.

Come pulire il Bimby, indicazioni ufficiali

Ecco quindi come pulire il Bimby, secondo la Vorwerk e la mia esperienza. In alternativa, potete sempre farvi dare qualche dritta da chi il Bimby ve lo ha venduto: è lì anche per quello. Iniziamo col dire che è sempre buona abitudine sciacquare il boccale dopo averlo usato. Questo permette di eliminare gran parte dello sporco a monte ed evitare che si incrosti. Quindi:

  • Sciacquare il boccale e le lame: subito dopo averlo svuotato, riempitelo fino a coprire le lame, e poi avviate il motore a velocità 10 per 10/15 secondi, in base al grado di sporco. Questa operazione è utilissima soprattutto se non potete lavarlo subito.
  • Per lavarlo più a fondo: riempitelo di acqua tiepida o calda (minimo fino a coprire le lame), aggiungete un goccio di detersivo per i piatti e avviatelo a Vel 5 per alcuni minuti (in base al grado di sporco aumentate la quantità). Poi avviate l’antiorario @ per lo stesso tempo.
  • In lavastoviglie: Tutte le parti del Bimby possono essere lavate in lavastoviglie, ad eccezione del corpo macchina.

Qualche dritta su come pulirlo

Di seguito qualche dritta frutto della mia esperienza personale con la pulizia del Bimby:

  1. Utilizzare uno scovolino da cucina (tipo quello del Kit originale Vorwerk o quello che si usa per lavare i biberon dei bambini) è indispensabile per avere lame pulite, nella pulizia a mano.
  2. Per lavarlo a mano, potete utilizzare la spugna Vileda ‘Ondattiva’, con parte abrasiva morbida e che non graffia.
  3. Smontate sempre le lame per lavare bene il robot ed eliminare ogni residuo.
  4. Se il boccale presenta parti scure dopo aver cucinato un sugo o qualcosa di simile, sarà sufficiente uno o due impasti per pizza o altro, per vederle sparire.
  5. Un impasto di acqua e bicarbonato è sempre una soluzione ideale e bio per pulire e far brillare: strofinatela con le dita nel boccale, lasciate agire una trentina di minuti, e poi sciacquate.
  6. Altra soluzione bio è quella di sostituire il detersivo con l’aceto, nel consiglio sopra.
  7. Per lucidare e disinfettare il boccale, mettete un limone a pezzi (senza semi) con 30 gr di sale grosso, una goccia di detersivo per i piatti e 200 gr di acqua e avviate 4 min/ 70°/ Vel 10. Poi sciacquate con acqua calda.

Raccomandazioni

  • Non lasciate il gruppo coltelli in acqua per molto tempo, per evitare di danneggiare la guarnizione.
  • Il corpo macchina si pulisce con un panno umido, ma strizzato: la spina deve essere staccata.

Prova altre guide.

Seguimi anche su Facebook, Instagram o Pinterest