Guida all’uso della modalità antiorario Bimby
Guida all’uso della modalità antiorario Bimby

Ho pensato potesse essere utile fornire una guida all’uso della modalità antiorario del Bimby. Mi capita spesso che mio venga chiesto come utilizzarla. Nelle mie ricette la indico con il simbolo della chiocciola (@), perché è il simbolo che somiglia di più a quello originale. Ma vediamo a cosa serve questa modalità del Bimby.

Antiorario Bimby: cosa è?

La modalità Antiorario del Bimby è la funzione che inverte il senso di rotazione del Gruppo Coltelli da orario, appunto, ad antiorario. Ciò significa che le lame girano al contrario, dalla parte non tagliente. In questo modo, i cibi all’interno del boccale vengono mescolati delicatamente e si evita di sminuzzarli.

La funzione antiorario si attiva selezionando dal display del robot il simbolo corrispondente. Sullo scherno apparirà l’avviso che la funzione è abilitata. Guida all’uso della modalità antiorario Bimby 1

Per disattivarla basta toccare manualmente il display, o attendere il termine del tempo impostato. In quest’ultimo caso si disattiva automaticamente. Può essere attivata dalla velocità cucchiaio alla 10, turbo escluso.

NB: con questa modalità si sconsiglia l’uso della farfalla o altri accessori.

Vedi altre guide cucina.

Quando usare la modalità antiorario?

La modalità Antiorario serve a evitare che i cibi vengano danneggiati dalle lame, per cui si attiva quando si intende utilizzare delicatezza nel mescolare cibi che non devono essere tritati o sminuzzati. Per cui è indispensabile quando cucinate:

  • risotti
  • carne (incluse le fettine)
  • involtini
  • verdure
  • pasta

Seguimi anche su Facebook, Telegram, Instagram o Pinterest

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui